I record non hanno età. Ecco il segreto

Posted by Elena Casiraghi 9 gennaio 2017 0 Comment 782 views

marchand

Mentre qualcuno si sta ancora domandando come abbia potuto compiere questo record, Monsieur Marchand, Robert Marchand per la precisione, non ha ancora finito di esultare. Robert ha 105 anni e il 4 gennaio 2017 ha pedalato davvero forte. In un'ora è riuscito a coprire 26,927 km. E' record del mondo per la categoria over 100. E lui, con le sue 105 primavere, apre una nuova categoria di competizione: quella degli "over 100".

Monsieur Marchand è nato nel nord della Francia nel 1911, anno in cui il 6 giugno l'italiano Carlo Galetti vince il III Giro d'Italia. Un fenomeno lo descrive la stampa, un vero talento afferma la scienza. Come abbia fatto rimane un mistero: quello della natura umana. E se pensi di trovare qui la risposta, ne rimarrai deluso. Certo, la capacità di endurance decresce più lentamente col passare degli anni rispetto all'espressione muscolare della forza e della velocità. Una questione di fibre muscolari e di ormoni. A partire dai 40 anni di età, infatti, alcuni ormoni anabolici come quello della crescita (conosciuto come GH) e il testosterone tendono fortemente a ridursi. Ciò implica una riduzione della forza e una perdita del tono muscolare. Fattore ancor più evidente quando l'atleta non assume il corretto fabbisogno di proteine dall'alimentazione e non si sottopone a sedute di allenamento muscolare. Dall'altro lato poi, sempre col trascorrere degli anni, vi è una trasformazione delle fibre dei muscoli: quelle "veloci" mutano via via in "lente".

Non è un caso, pertanto, che Mister Ed Withlock lo scorso ottobre abbia stabilito il nuovo record "over 85" in maratona correndo in 3 ore 56 minuti e 33 secondi.

Ma ciò che rimane misterioso e sorprendente è la capacità di guidare un mezzo, di rimanere un'ora sulla bicicletta pedalando alla massima velocità che i muscoli abbiano consentito, senza mai che l'equilibrio vacillasse. Anche se forse, a pensarci bene, il segreto non è così oscuro: muoversi in continuazione, senza mai fermarsi è il segreto per frenare il fisiologico invecchiamento umano rallentandone la fase di declino organico, muscolare, articolare e tendineo e, soprattutto praticare sport in maniera moderata è il trucco per mantenere una mente abile e dinamica. Senza dimenticarsi che anche sognare è parte attiva dell'allenamento!

About Elena Casiraghi

View all post by Elena Casiraghi

Write Your Comment

Seguimi su Twitter

La mia pagina facebook