Il cioccolato. Per corpo e mente.

Posted by Elena Casiraghi 9 dicembre 2013 0 Comment 2148 views

Cioccolato fondente

Buone notizie per gli amanti del cioccolato.

Evvai.

Niente più rinunce nè sensi di colpa.

Da diversi studi scientifici, risulta, infatti, che il cacao può contribuire al miglioramento della salute e della lucidità mentale.

Wow.

In uno degli studi di maggior rilievo, 30 adulti sovrappeso o moderatamente obesi hanno assunto ogni giorno come snack, in due periodi diversi di 4 settimane ciascuno, 37 grammi di cioccolato extra-fondente con una bevanda al cacao senza zucchero (per un totale di circa 22 g di cacao corrispondenti a 814 mg di flavanoli).

Non male, eh?!

Un altro gruppo ha consumato, in alternativa, la stessa quantità di cioccolato ma con scarsa concentrazione di cacao, accompagnato da una bevanda senza zucchero non a base di cacao (per un totale di 3 mg complessivi di flavanoli).

Le due merende avevano il medesimo apporto calorico ed erano bilanciate per quanto riguarda la composizione in nutrienti.

Da questa sperimentazione è risultato che il consumo della merenda ricca di cacao per un mese ha permesso una marcata vasodilatazione della circolazione sanguigna periferica e l’aumento del flusso ematico basale, probabilmente a causa di un aumentato rilascio di ossido nitrico e, altresì un'importante riduzione della pressione arteriosa a riposo, senza influenzare peso, metabolismo glicemico e insulinemico e livelli di trigliceridi.

Incredibile.

Ma qual è la sostanza magica per cui è potuto accadere ciò?

Si chiamano flavonoli. I flavonoli del cacao.

Si tratta di sostanze antiossidanti che si trovano nei vegetali.

Consumare una porzione al giorno di cioccolato fondente ed extrafondente o utilizzare cacao amaro in polvere permette di:

- migliorare il profilo lipidico del sangue;

- ridurre la pressione arteriosa a riposo;

- aumentare la vasodilatazione sanguigna durante lo sforzo fisico, cosa che permette una miglior prestazione fisica;

- migliorare la microcircolazione, significa, tra le altre cose, maggior afflusso di ossigeno e glucosio al cervello, per una miglior efficenza mentale. Più svegli e lucidi. In due parole.

L'amarezza è una caratteristica che certifica la presenza di queste sostanze antiossidanti.

E' altresì importante che non contenga frutta secca oleosa, come le nocciole.

Non vi è motivo, pertanto, per rinunciare al cioccolato fondente.

Ma anzi, ve ne sono ben quattro di motivi per consumarne una porzione al giorno.

Più svegli e più attivi col cacao.

Non ci rimane che leccarci i baffi!

 

Fonte: http://www.nutrition-foundation.it/risultato-ricerca.aspx?q=cacao 

About Elena Casiraghi

View all post by Elena Casiraghi

Write Your Comment

Seguimi su Twitter

La mia pagina facebook