Predico bene e razzolo male!

Posted by admin 22 novembre 2011 0 Comment 776 views

Quella volta che...non ho resistito al CIOCCOLATO!

Tutti gli atleti (ma anche gli ex atleti come me) hanno una debolezza.

La mia, ve la svelo, è il cioccolato.

Dopo ogni allenamento lungo o particolarmente intenso, lo ammetto, mi premio spesso con del buon cioccolato. Rigorosamente fondente, il mio preferito.

Ma, in fin dei conti, forse non tutti sanno che il cioccolato contiene elementi nutritivi favorevoli che ne giustificano il consumo da parte degli atleti.

La totalità degli studi scientifici, infatti, ritiene che il cioccolato, se consumato in quantità contenute (20-40 g a porzione) è un'ottima fonte di vitamine, minerali e antiossidanti.

Il cioccolato al latte, per esempio, è ricco di calcio, mentre quello fondente di ferro. Pensate che 30 g di cioccolato contengono tanto ferro quanto 1 etto di prosciutto crudo col vantaggio che, a differenza di quest'ultimo, i grassi contenuti sono di origine vegetale. Secondo una ricerca condotta dall'Hershey Center for Healt & Nutrition imparo che il cioccolato extra dark (cacao >80%), contiene più antiossidanti della frutta, grazie al maggior contenuto di polifenoli e flavonoli (vedi "Polifenoli: guida all'utilizzo").

Semaforo verde, quindi, al cioccolato se consumato con moderazione.

Come dire?! Sarebbe un peccato non mangiarlo!

 

BIBLIO:

- Crozier S.J. et al., Cacao seeds are a "Super Fruit": a comparative analysis of various fruit powders and products. Chem. Cent., 5:5; 2011

 

 

 

 

Write Your Comment

Seguimi su Twitter

La mia pagina facebook