Una maratona di emozioni

Posted by Elena Casiraghi 4 aprile 2013 0 Comment 1355 views

Milan City Marathon

 

 

 

 

 

 

 

C'è un'atmosfera che da sempre mi affascina.

L'atmosfera che precede ogni evento sportivo. Una miscela di emozioni, di cuori vibranti e respiri lenti. Di occhi sgranati e di orecchie ritte a captare ogni rumore. Anime distratte da colori e rumore, pronte però a registrare ogni sensazione.

Amo quest'atmosfera, forse perchè l'attesa del piacere è essa stessa il piacere come dice Gotthold Ephraim Lessing.

Milano. Palazzo della Regione - "Piazza Città di Lombardia" via Melchiorre Gioia, 37.

Milano attende la sua maratona. Al Villaggio.

Domenica diciottomila piedi a far vibrare la città. A darle vita per le vie del centro -e non solo.

Mancano 3 giorni alla gara.

Il più è stato fatto. Ma queste ultime ore sono altrettanto importanti per rifinire.

Se si desidera arrivare con le riserve piene e carichi di energie -quelle giuste- alla partenza della maratona, è bene tener presente alcuni accorgimenti ed evitare alcuni errori particolarmente diffusi.

Nella settimana pre gara hai senza dubbio diminuito il chilometraggio degli allenamenti e questo ti ha permesso di preservare le tue riserve di zuccheri in fegato e muscoli. Per questo non è necessario variare nulla nella tua dieta quotidiana.

L'errore maggiormente diffuso, infatti, è quello di aumentare il consumo di alimenti a base di zuccheri, principalmente pane, pasta e riso.

Questo non solo non è vantaggioso ma è addirittura deleterio: il rischio, infatti, è quello di guadagnare un chilo di massa grassa nei giorni che precedono la corsa.

Correre con un chilo in più di massa grassa, rispetto al tuo peso forma, ti porta a correre più lentamente da 1'48" a 4'20".

Curare con attenzione la prima fase del recupero -dopo allenamenti che durano più di 60 minuti- con miscele in polvere formulate appositamente per questo momento, diminuire il chilometraggio nella settimana pre gara e non variare alcun dettaglio nella tua alimentazione quotidiana è la strategia vincente per presentarti alla partenza con la garanzia di avere le energie giuste.

Ma non è tutto.

C'è un altro segreto.

Quale?

Correre anche col cuore!

 

 

About Elena Casiraghi

View all post by Elena Casiraghi

Write Your Comment

Seguimi su Twitter

La mia pagina facebook