La ricerca della felicità sta nella conquista!

Posted by Elena Casiraghi 23 Dicembre 2019 1 Comment 1510 views

La felicità non si compra. E nemmeno si vince. La ricerca della felicità sta nella conquista della propria vita giorno dopo giorno, vita che è fatta di momenti alti e bassi. La felicità, soprattutto, va anche allenata ogni giorno. Un po’ come il talento sportivo. O l’Amore. Quello con la A. Vincere la lotteria, per esempio, è indubbiamente un prezioso supporto economico. Ma secondo uno studio condotto dall’Università di Harvard e ripreso da Sanjiv Chopra in un talk TEDx, ha appurato come – a distanza di un anno dalla vittoria – la felicità torni esattamente al livello di partenza. Secondo lo studio ciò che conduce le persone a una felicità costante sono:

  • gli amici e la famiglia | Sembra un’ovvietà eppure sviluppare un legame stretto con le persone di cui ci fidiamo e trascorrere preziosi momenti con loro è essenziale per il nostro benessere. Non a caso Snoopy sosteneva in una sua vignetta che la felicità è una casa con dentro le persone che ami;
  • il perdono | La capacità di lasciare andare ci libera dai sentimenti negativi e ci guida verso la felicità. Nelson Mandela sosteneva che il risentimento è come bere veleno e sperare che questo uccida i tuoi nemici. La rabbia, per esempio, è un sentimento che ci tiene legati al passato e ci limita nel raggiungere la felicità;
  • donare | Alcuni ricercatori hanno suggerito che le persone che donano agli altri tempo, beni materiali o affetto, sono maggiormente felici e godono di maggior autostima;
  • gratitudine | Esiste una meravigliosa citazione anonima secondo cui “se non conosci la lingua della gratitudine, non sarai mai in grado di parlare in termini di felicità”. Secondo Socrate, prendersi del tempo ogni giorno per pensare a ciò per cui sei grato ti rende più consapevole delle cose positive della tua vita.

La felicità non deriva da condizioni fisiche o esterne. La felicità deriva dal vivere una vita che sia giusta per noi, che ci faccia sentire in sintonia con noi stessi. E penso che lo sport, in genere, non possa esimersi da queste condizioni. Meglio ancora se praticato in compagnia di buone persone, dopo ovviamente aver perdonato, donato ed essere stati grati per tutto questo! 😉

Scherzi a parte, il mio augurio è che possiate passare un Felice Natale allenando anche la vostra felicità ogni giorno del Nuovo Anno.

La ricerca della felicità sta nella conquista

About Elena Casiraghi

View all post by Elena Casiraghi

There is 1 Comment

  1. - 26 Febbraio 2020
      -   Reply

    Stavo per perdermi questa perla preziosa, grazie!

Write Your Comment

Instagram

Seguimi su Twitter

Post