2024: l’anno senza diete. Finalmente!

Posted by Elena Casiraghi 14 Gennaio 2024 0 Comment 699 views

“2024: l’anno senza diete”. Un titolo davvero niente male per un articolo. Per non parlare delle prime righe, che non facevano che ribadire il concetto: “Benvenuti nel nuovo anno! È l’anno che definisco “l’anno senza diete”. E dopo un titolo e un attacco così alzi la mano chi avrebbe sorvolato senza leggere. Impossibile, la curiosità è umana. Personalmente questo “2024: l’anno senza diete” ha catturato doppiamente il mio interesse, sentendomi io stessa voce portante di questo pensiero, nonché invito. La ragione? È molto semplice. Le diete funzionano nel breve termine, ma nel lungo periodo tendono a fallire. Il motivo primario è che si basano sulla restrizione e sull’idea che per funzionare al meglio siamo noi a doverci modificare, sentendoci il più delle volte sbagliati. Accade così che si parte lanciati per poi vacillare e abbandonare il tutto. Non solo. Raramente le diete riescono a trasmetterci un’educazione alimentare. Le seguiamo come una religiosa guida senza comprendere i meccanismi alla base. Nella maggior parte dei casi ci ritroviamo sotto l’effetto yo-yo.

Nessuna dieta, ma piccoli cambiamenti che diventano abitudini

Ciò che conta è innanzitutto non essere in lotta con se stessi. Se siamo sopra a quello che riteniamo il nostro peso forma, allora iniziamo a pianificare traguardi raggiungibili e realizzabili attraverso piccoli cambiamenti semplici e facili da adottare. È quello che io chiamo accumulo di abitudini. Un passo dopo l’altro ci porterà nel giro di poco più di 20 giorni a inglobare questi cambiamenti nel nostro stile di vita. A farli divenire, in altre parole, abitudini.

Quattro piccoli cambiamenti per raggiungere (o mantenere) il peso forma

Ti suggerisco quattro piccoli cambiamenti semplici e facili da adottare che ti permetteranno di tornare al tuo peso forma:

1. Inizia un pasto dalle verdure, crude o cotte, meglio se di stagione, condite con un cucchiaio di olio extravergine di oliva;

2. Inserisci sempre un alimento fonte di proteine, a partire dalla prima colazione: ti aiuterà a stimolare sazietà, a nutrire muscoli e ossa, ad aumentare il metabolismo e, non ultimo, ad assumere meno cibo nei pasti successivi;

3. Mastica ogni boccone almeno 20 volte;

4. Alzati ogni 30 minuti. Evita la sedentarietà. Ogni 12,5 ore (cumulative, non successive) nella giornata ci vogliono 22 minuti di esercizio fisico per contrastare gli effetti dannosi della sedentarietà.

Muoversi: il valore aggiunto per mantenere il peso forma

Quando queste scelte faranno parte del tuo stile di vita, come automatismi, allora ricordati anche di muoverti con metodo:

· Cammina, corri, pedala scegliendo il metodo HIIT. L’ideale sarebbe partire da 2 sessioni a settimana di 30 minuti e una nel fine settimana (ovvero quando si ha più tempo) a più bassa intensità e a ritmo continuato per 50-60 minuti.

· Forza. I muscoli sono organi di longevità. Più ne abbiamo attivi, migliore sarà il nostro consumo energetico anche a riposo.

2024: l’anno degli obiettivi raggiungibili

Il 2024 è l’anno per imparare a volerci bene per davvero, smettiamo di essere in lotta con noi stessi e col nostro peso. Scegliamo di nutrirci in armonia col nostro corpo, di trattarci con gentilezza, la stessa gentilezza che vorremmo ricevere da chi vive intorno a noi, come una carezza. Eliminiamo le bilance e le app contacalorie. Partiamo da obiettivi raggiungibili, iniziamo con un primo gesto, sarà quello che ci porterà lontano, a guadagnarci i nostri traguardi e soprattutto nel tempo a mantenerli. Ogni giorno di questo nuovo anno è un’occasione per attivare piccoli – ma sostanziali – cambiamenti.

Foto: Marta Baffi

About Elena Casiraghi

View all post by Elena Casiraghi

Write Your Comment

Il mio nuovo libro